COLLECCHIO Baseball & Softball Club

Opening Day: ottimo avvio del Collecchio vittorioso con Paternò

Parte con una bellissima doppietta il cammino del nuovo Collecchio baseball nel campionato di serie A.

La squadra di Saccardi, con un avvio di calendario ‘impegnativissimo’ dovendo affrontare nei primi due turni le due squadre finaliste dello scorso campionato, è riuscita nell’impresa di superare i Red Sox di Paternò, campioni della Lega nel 2016, dopo due partite molto combattute.

Dispiace solo vedere nello stesso girone le due finaliste dello scorso campionato, attrezzate per ripetere l’impresa. La logica avrebbe voluto il loro inserimento in due gironi differenti per fare in modo che si affrontassero nei playoff, come avviene nei campionati degli altri sport. La loro presenza nel girone A fa si che questo raggruppamento sia molto difficile e si preannuncia battaglia per staccare i due pass che porteranno alla Postseason di settembre.

I siciliani si sono presentati a Collecchio con la rosa vincitrice dello scorso anno, con il lineup forse più completo della categoria, ed ha pagato dazio in gara 2 non potendo ancora disporre del proprio lanciatore straniero, il cubano Perez, autentico protagonista della cavalcata vittoriosa della passata stagione, in arrivo in Italia martedì prossimo.

Gara 1

Dopo il primo lancio effettuato dal Sindaco Bianchi e con i ragazzini delle giovanili ad accompagnare in campo le due squadre per l’inno nazionale, è iniziato il campionato 2017 con la sfida Giovanelli-Sciacca sul monte.

Giocatori schierati per l’inno nazionale, accompagnati dai bimbi delle giovanili

Partenza contratta dei collecchiesi che incassano due punti al primo, doppio del leadoff Freni, singolo di Lo Giudice, errore sulla battuta in doppio gioco di Garcia e volata di Molina.

Il Collecchio accorcia al quarto con il singolo di Zanichelli (3/4), portato avanti dalla valida di Valenti e spinto a punto dalla walk a Trolli a basi piene.

Al sesto i Red Sox sembrano scappare via con altri tre punti per il parziale di 1-5, frutto di tre valide ed un errore difensivo, che portano al cambio del partente Giovanelli con il rilievo mancino Dallaturca, che non farà più segnare gli ospiti con quattro riprese di grande qualità.

Il break decisivo del Collecchio arriva nelle ultime riprese sul rilievo Torres, prima accorcia con un punto al sesto grazie ai singoli di Lori e Valenti, poi i quattro punti del sorpasso al settimo con le valide di Fanfoni, Lori, Zanichelli ed il triplo da 3-RBI lungo la linea di destra di Fontana, infine un ultimo punticino per la sicurezza all’ottavo, segnato da Astorri in base per valida.

Gara 2

Esordio stagionale di Jesus Yepez opposto al siciliano d’Ignoti, il venezuelano sfodera subito una velocità molto elevata e viene toccato in valido dai paternesi per la prima volta soltanto al quinto inning.

Yepez – scatto Oldmanagency

I padroni di casa passano già al primo, Paolini (2/4) batte un singolo lungolinea e guadagna la prima, D’Ignoti poi nel tentativo di sorprenderlo con un pickoff sbaglia il tiro in prima base e lo porta fino in terza, tocca quindi ad Astorri portarlo a punto con una sacrifice fly a sinistra.

Altri due segnature al terzo inning con i singoli di Ferrarini portato a casa da Paolini, e lo stesso interbase italovenezuelano dalla valida di Fanfoni (3/5).

Dopo cinque riprese di dominio Yepez cala leggermente ed il Paternò ne approfitta per farsi sotto con due punti con le valide di Russo, Lo Giudice e Molina, ma il Collecchio è bravo a ristabilire subito le distanze con altrettanti due punti con le marcarture di Lori e Fontana, in base per singolo spinti a casa dal doppio di Mantovani.

Sceso il partente D’Ignoti il Collecchio allunga contro i rilievi Pappalardo e Lo Giudice, mentre Corsaro e Acerbi terminano magistralemente il lavoro iniziato da Yepez, non concedendo più nulla agli avversari.

Situazione

La doppietta del Collecchio è eguagliata soltanto dalle due vittorie ottenute dai Grizzlies Torino contro l’Oltretorrente, in due partite in cui i torinesi hanno dominato senza discussione, mentre il Sala Baganza pareggia con il Bollate dopo due partite davvero tirate, così come Brescia e Senago dividono la posta con vittoria dei milanesi in gara 1 e replica bresciana al pomeriggio.

Link ad articoli esterni

http://www.fibs.it/it/news/campionati-baseball/41902-in-serie-a-cade-patern%C3%B2,-esultano-torino-e-imola.html